Disintossicazione

Il fatto che ci siano più organi preposti all’eliminazione degli scarti dovrebbe farci pensare all’importanza della disintossicazione...

“La nostra salute e di conseguenza la nostra vita dipendono fondamentalmente da due processi: l’assicurazione dei nutrienti necessari e l’eliminazione degli scarti del corpo. Il fatto che ci siano più organi preposti all’eliminazione degli scarti dovrebbe farci pensare all’importanza della disintossicazione.

Molte tossine presenti nell’aria, nella terra, nell’acqua, nei cibi e nelle medicine entrano nel nostro corpo causando seri inconvenienti. A volte questi veleni vengono immagazzinati in modo permanente nei nostri tessuti. I nostri corpi sono spesso talmente assediati dalle tossine che gli organi responsabili dell’eliminazione degli scarti (colon, fegato, reni, polmoni, pelle) ne rimangono sconvolti e non sono più in grado di svolgere questa loro funzione. Pertanto una parte fondamentale della terapia metabolica è la disintossicazione.

Abbiamo sviluppato dei metodi che effettivamente possono aiutare il corpo a liberarsi di queste tossine.

Composti ricchi di fibra facilitano l’evacuazione intestinale. Enteroclismi al colon a base di caffè aiutano a pulire la parte più bassa dell’intestino. Soluzioni endovenose con aminoacidi (EDTA) raccolgono sostanze tossiche e le eliminano attraverso l’urina. Anche gli esercizi di respirazione e la terapia dell’ossigeno costituiscono una parte essenziale del processo di disintossicazione. Infine, sostanze naturali come il latte di cardo e l’aglio facilitano la depurazione del fegato.

Quando tutte queste terapie vengono usate in combinazione, il corpo viene assistito nel compito di eliminare le tossine dannose che bloccano il suo normale funzionamento. Avere un corpo “pulito” è il modo migliore per affrontare la guerra”.


TRATTO DA: Francisco Contreras, Vivere liberi dal cancro. Una speranza concreta, 2003, Editrice il Dono (titolo originale: Hope of living cancer free)