i farmaci anti-tumorali uccidono 4 volte di più del non-trattamento

by dott. Massimo Pandiani

La Pfizer sta eliminando dal mercato degli STATI UNITI il Mylotarg, un farmaco da una decade in commercio contro la leucemia, dopo che uno studio ha trovato un tasso maggiore di mortalità e nessun beneficio per i pazienti.

Il Mylotarg ha vinto l’approvazione grazie ad un processo abbreviato. I farmaci approvati in questo modo devono superare prove di aggiornamento per confermarne la validità. La FDA ha chiesto alla Pfizer di ritirare il farmaco dopo che un trial clinico recente suscitasse inquietudini circa la sicurezza e i benefici clinici del prodotto.

Reuters riporta:

“il trial… ha mostrato più decessi nei primi due mesi di trattamento. Il tasso di mortalità era del 5.7 per cento per i pazienti con Mylotarg, rispetto all’1.4 per cento senza terapia farmacologica,ha confermato la Pfizer. Il Mylotarg è il primo farmaco, approvato con processo abbreviato dell’FDA, ad essere ritirato per non essere riuscito a dimostrare la sua efficacia, hanno detto i funzionari dell’agenzia.”

La Pfizer, la ditta faramceutica più grande del mondo, ha inoltre sospeso le prove di un farmaco sperimentale antidolorifico per l’osteoartrite, il Tanezumab, dopo resoconti di peggioramento della condizione dei pazienti che hanno condotto alla necessità di protesi articolari.

A seguito di una richiesta della Food and Drug Administration degli STATI UNITI, la Pfizer non sta più reclutando nuovi pazienti o non sta somministrando il farmaco ai pazienti già in 10 trial sull’osteoartrite.

Secondo Bloomberg:

“il Tanezumab genererebbe 100 milioni di dollari nelle vendite annuali entro la fine del 2012 e 260 milioni entro il 2013… Il farmaco era uno dei 500 progetti che l’azienda era in procinto di sviluppare. La Pfizer nel mese d’aprile del 2009 aveva detto che il farmaco per il trattamento del dolore osteoartritico del ginocchio era entrato nella terza e ultima fase di prova solitamente necessaria per l’approvazione.”

Reuters 21 Giugno, 2010

Bloomberg 23 Giugno, 2010