Giuseppe Nacci

medico chirurgo, laureatosi presso l'università di Trieste

GIUSEPPE NACCI nasce a Trieste nel 1964. Laureatosi in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Trieste con la tesi: “L’Immuno-scintigrafia nella diagnosi tumorale”, vince una Borsa di studio e frequenta il Servizio di medicina nucleare dell’Istituto Scientifico dell’ospedale San Raffaele di Milano, collaborando alla ricerca e alla preparazione in laboratorio di liposomi Stealth radioattivi per la diagnosi e la terapia oncologica, e conseguendo in seguito la specializzazione in Medicina nucleare presso la Cattedra di Medicina nucleare del Prof. Gian Luigi Tarolo con la tesi “La scintigrafia con radiofarmaci ad emissione di positroni e ad emissione di fotoni singoli: loro rapporto dosimetrico con la radiologia trasmissiva a raggi X in alcune indagini diagnostiche”.

La sua attività presso il San Raffaele intervallata da funzioni di ricerca presso il Dipartimento di Medicina nucleare dell’Istituto Europeo di Oncologia gli fornisce una particolare specializzazione inerente la Radio- Immuno-Terapia (R.I.T.) con anticorpi monoclonali nell’ambito di una nuova tecnica di pre-targeting adottata in collaborazione con altri Istituti europei e americani fra cui la University of California, tanto da raggiungere risultati altamente positivi.

Nel maggio 2000 Giuseppe Nacci pubblica, con il sostegno editoriale della Fondazione Callerio Onlus-Istituto di Ricerche Biologiche di Trieste, il risultato di una sua sorprendente scoperta. Si tratta del libro, fuori commercio, ”La Terapia dei tumori con Gadolinio 159 in Risonanza Magnetica Nucleare”, edizioni Italo Svevo Trieste, fissando, con apposito brevetto, l’impiego dell’importante radio-isotopo. Nell’agosto del 2002 la rivista scientifica “Minerva Medica” (vol. 93, n.4, pp. 227-276) ospita un suo “review” sugli “Effetti biologici di un’esplosione nucleare”, che introduce un nuovo sistema in scala colorimetrica, di valutazione semplice e immediata, dei danni provocati dal Fall out sulla popolazione civile, fornendo indicazioni sulle linee di condotta raccomandate per un Progetto di Protezione Civile a lungo termine. Nel maggio del 2006 ha pubblicato sulla rivista americana della Gerson Institute di San Diego (California) un suo lavoro sull’estrema pericolosità degli Organismi Geneticamente Modificati (Gerson Heating Newsletters, Vol. 21, No.3, May-June 2006, pp.: 5,7,9 First Part (http://www.erbeofficinali.org/dati/nacci/studi/healg213.pdf ).

Nel settembre 2006, al Terzo Congresso Mondiale di Medicina Integrata (Roccamorice) ha relazionato sulla gravissima minaccia degli Organismi Geneticamente Modificati (http://fiocco59.altervista.org/27novembre.htm TERZO CONGRESSO MONDIALE DI MEDICINA INTEGRATA – ROCCAMORICE – SETTEMBRE 2006 : La Minaccia degli Organismi Geneticamente Mondificati (Relazione in PDF presentata al Congresso dal Dott. Giuseppe Nacci) (http://www.medicinetradizionali.it/nacci%20piante.htm ).

Nell’ottobre 2006, ha pubblicato il libro “Diventa Medico di te stesso” che, nel gennaio 2007, è stato premiato come “Il miglior libro a tema scientifico dell’anno 2006”, conferito “Motu Proprio” e all’unanimità (http://www.mednat.org/The-best-book_Nacci.gif ) dal Comitato dei Consiglieri (http://www.mednat.org/Migliorlibro Nacci.gif ) della Verein zur Foerderung der Forschung Mare Nostrum - Research Institut (Associazione per la Promozione della Ricerca Mare Nostrum) di Wildon (Graz) Austria, che il 20 novembre 2007 presenta presso il Policlinico Militare Celio di Roma, alla presenza delle massime autorità della Sanità militare italiana.http://aloearborescens.tripod.com/libro-giuseppe-nacci.pdf 

Nell’aprile del 2007 ha rilasciato la sua prima intervista pubblica al mensile “AltoFriuli”, intervista in seguito divulgata in INTERNET su altri siti (http://aloearborescens.tripod.com )

Il 30 ottobre 2007 è stato insignito del SIGILLO TRECENTESCO da parte della Città di Trieste, in riconoscimento del suo appassionato impegno nello studio e nella ricerca scientifica.

A Dicembre 2007 ha diffuso, liberamente scaricabile da INTERNET, il libro on-line in LINGUA INGLESE: “Become your own doctor: Thousand Plants against Cancer without Chemo-therapy”

http://www.mednat.org/cancro/nacci_english.pdf 

Giuseppe NACCI: “MILLE PIANTE PER GUARIRE DAL CANCRO SENZA CHEMIO”, libro on-line, di circa 500 pagine, liberamente scaricabile da INTERNET da vari siti a cui è stato regalato (www.erbeofficinali.org www.mednat.org) dopo la chiusura del proprio sito www.lecurenaturali.com , su “pressioni” dell’Ordine dei Medici di Trieste